Ricerca

Alex Brian

Tag

cielo

Campo di Marte

Soffiata e sospinta dal vento una bolla di sapone, trasparente arcobaleno, nata dalla pura volontà del crear bellezza, attraversa i binari a Campo di Marte e dura soltanto un momento. Tra gli annunci di ritardi, il cielo ocra da dietro... Continue Reading →

La superficie del cielo

Davanti all'abisso nero un cielo stellato e terso dona speranza a chi guarda in alto. Di giorno un cielo semplice, uniforme tranquillizza le anime dalla complessità dell'universo. Multiformi nuvole bianche raccontano storie, e col solo vapore la fantasia esaltano. Alex... Continue Reading →

Fuori tempo

Qualcuno t’avrà certo detto quel ch’io non potei dirti. Vedi,  è la mia colpa: il mio eterno ritardo. Come la luce che arriva da noi Quando nel cielo le stelle ormai non ci sono. Come quel  sogno in cui, in... Continue Reading →

Un chiosco abbandonato

Un chiosco abbandonato Pioggia che scende, il riparo, un bacio rubato denti sulle labbra se chiudo gli occhi sono li, l'odore, il tatto, il sentimento. Bugie e mancate presenze. La fuga del primo maggio. Quadri di marziani In spazi reconditi... Continue Reading →

Visioni d’autunno

Uno specchio d'acqua rabbuiato da una cupa notte, seppur una falce bianca stacca i colori in superficie è rimanente della miglior parte di una luna nera che avanza.   Alex Brian

Elementi

Devo tornare a sbriciolare la terra con le mani, perchè a questo mondo si può crescere, purtroppo, solo consumando. Anche i mari evaporano per ripioverci addosso, la stasi è la fine, la vita eterna un inganno. Il destino è una... Continue Reading →

Il mare nel cielo

Nel cielo vedo l'azzurro, l'azzurro del mare. Un mare mai stato così distante. E' venuto a trovarmi, voglio pensare, chiedendo ai sogni in un sussurro, di non mollare mai, mai smettere di cercare il pezzo di libertà, il pezzo mancante.... Continue Reading →

Evadere

Finalmente potrò uscire alla fine dell'inverno, da questa gabbia che ripara e avvolge.   Come un cavallo legato  a un rametto, che resta fermo perché non vede.   Per fortuna le mura a volte hanno una porta, per spezzare le... Continue Reading →

Luminaria

Quante luci punteggiano il cielo... contiamo i respiri, le sfumature dell'oceano che ci separano.   Quante stelle dovrò veder passare nell'oblio che nasconde il bagliore... Quali sussurri di favole, sguardi d'ambra, riccioli di corvo, mi aspetteranno? quando ti avrò trovato,... Continue Reading →

Istantanea

Fronde scoppiettanti per una pioggia lieve. Brezza fresca in un periodo di neve. Il tronco suda, fino alle radici. Le foglie gialle tremano felici. La terra è fango e il cielo cenere. I pensieri se ne vanno, volteggiano nell'etere. A.B.

Anima

C'è qualcosa di blu e scintillante una notte stellata nel fondo dietro la mia schiena. A.B.

Blog su WordPress.com.

Su ↑