Ricerca

Alex Brian

Tag

alexbrian

Profumo

Nelle tue iridi disumana bellezza, fremente d'eccitazione, quasi d'imbarazzo. Tengono in serbo una domanda. L'odore della pelle ne da il senso. Quel magnifico profumo, delicatezza d'esistenza impossibile a cogliersi del tutto.   Alex Brian

Il mare nel cielo

Nel cielo vedo l'azzurro, l'azzurro del mare. Un mare mai stato così distante. E' venuto a trovarmi, voglio pensare, chiedendo ai sogni in un sussurro, di non mollare mai, mai smettere di cercare il pezzo di libertà, il pezzo mancante.... Continue Reading →

Amaro

Un nascondiglio tra i fiori o sotto la cenere del grigio camino. Parlare a due spalle voltate. Un sorriso strappato, uno sguardo ferino. La brezza fredda che colpisce il ventre. Le buone visioni violentate. Il gusto amaro impregna la mente.... Continue Reading →

Ritratto d’autore

Un corvo ingrigito dal tempo, i tuoi capelli, ma lo sguardo rimasto giovane, e il sorriso facile. Un cumulonembo i tuoi pensieri, quando sei distratto si vedono addensarsi in mezzo alle sopracciglia, ma fai il sereno e non ne parli...... Continue Reading →

Il riposo

Mi abbandono su un morbido contrasto, saggiando le giunture delle ossa, come sgranando un rosario profano. Mi addormento su tumuli di sogni, respirando piano. Alex Brian

Bam!

Detonazioni di pensieri nel senziente, gravitano. In parentesi di spazio e tempo, gli eventi scontrano, da sera a sera. Tamponando continuamente come autobus di linea.   Alex Brian

Il mandorlo è in fiore

Ho visto stamattina il mandorlo in fiore, arriva la primavera e il suo splendore. Mi ricorda di quando ero innamorato, ti baciavo ammaliato in mezzo a un prato appoggiati a un albero spoglio chiudo gli occhi, li riapro, e come... Continue Reading →

Luminaria

Quante luci punteggiano il cielo... contiamo i respiri, le sfumature dell'oceano che ci separano.   Quante stelle dovrò veder passare nell'oblio che nasconde il bagliore... Quali sussurri di favole, sguardi d'ambra, riccioli di corvo, mi aspetteranno? quando ti avrò trovato,... Continue Reading →

Un bellissimo tramonto

I raggi arancio del tramonto sfiorano l'eterno sguardo di un fanciullo cresciuto per caso, accarezzano la pelle e si infondono nel profondo. Mi hanno predetto il futuro, la gioia del giorno: le gambe mi portano in un traffico caldo e... Continue Reading →

Macro poesia

Ti dirò che non c'è scelta, per campar lavora in fretta, se hai i soldi hai le chiavi per l'accesso ai sogni e a giorni fieri: il lavoro rende schiavi, il non averlo rende prigionieri. A.B.

Maya

Vola maya il tuo dolce miele diffondi, coprici gli occhi col velo che adorni, cela la materia allo sguardo diffidente, per serbar la razza e tutto l'esistente. Ma il nettare è veleno, di una malsana immortalità, fluidi viscidi di imperium... Continue Reading →

Schiavi liberi

Forse ognuno ha una strada, più giusta tra le altre. La scelta è assai ardua, dentro il buio è pesto. E dio ci fece liberi, ma schiavi al tempo stesso di scegliere sbagliato ogni nostro gesto. Alex Brian

Istantanea

Fronde scoppiettanti per una pioggia lieve. Brezza fresca in un periodo di neve. Il tronco suda, fino alle radici. Le foglie gialle tremano felici. La terra è fango e il cielo cenere. I pensieri se ne vanno, volteggiano nell'etere. A.B.

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑