Ci sono silenzi assordanti

come quello che pensi

come il profumo che sento

a due passi da te.

E quei frammenti di sguardi

ritirati in ritardo,

il vorrei ma non posso,

e lo so io e lo sai te.

Il socialmente concesso,

le paure e i rimpianti

che legano i polsi,

il “mai piu amanti”

di carezze e di abbracci.

Ed è fantasia la felicità

di non chiedersi come,

di sorvolare le nuvole

per poterti accarezzare

per venire da te.

Alex Brian