È plastica questo scudo di pelle,
ma sotto,
l’anima,
prende ruggine,
esposta a questo tempo.

Le intemperie di maggio,
e i cataclismi di gioventù.
Ho 24 anni.

Sono avaro di affetto, come di linguaggio.
Retaggi, o scuse.
Ma il mio filtro è il mondo dove vivo,
ed è un vetro offuscato dalle fiamme.

Alex Brian