Ricerca

Alex Brian

Mese

marzo 2013

Il fascino del vano

Come posso afferrare il ricordo se non so il tuo nome, mi sfugge come può sfuggire il profumo di un fiore, te ne avevo dato un altro in sostituzione, ma era come cercare di cambiarti e manipolatore non è il... Continue Reading →

Riflessi

Riflesso in specchi caleidoscopici, ribalto tavoli per farmi strada, tra giungla, castelli, labirinti; pupazzi, maschere, demoni e riverberi. Senza una mappa, né via tracciata da fili, molliche, fagioli o cartelli. Metto in ordine i mattoni dell'anima, del mio cuore, del... Continue Reading →

Anche una mela necessita di una legge per cadere propriamente da un ramo

Venderai forse te stesso per un sasso giallo? Chiudi gli occhi e ascolta il cuore, è di pietra o di corallo? Le mani sono abbastanza ruvide, fanno a gara con la pomice. Il tuo sorriso è stanco e i tuoi... Continue Reading →

Campo di Marte

Soffiata e sospinta dal vento una bolla di sapone, trasparente arcobaleno, nata dalla pura volontà del crear bellezza, attraversa i binari a Campo di Marte e dura soltanto un momento. Tra gli annunci di ritardi, il cielo ocra da dietro... Continue Reading →

La superficie del cielo

Davanti all'abisso nero un cielo stellato e terso dona speranza a chi guarda in alto. Di giorno un cielo semplice, uniforme tranquillizza le anime dalla complessità dell'universo. Multiformi nuvole bianche raccontano storie, e col solo vapore la fantasia esaltano. Alex... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑