Devo tornare a sbriciolare

la terra con le mani, perchè

a questo mondo si può crescere,

purtroppo, solo consumando.

Anche i mari evaporano

per ripioverci addosso,

la stasi è la fine,

la vita eterna un inganno.

Il destino è una medaglia

che vortica nel vento,

se una faccia è fulmine,

l’altra sono nuvole soltanto.

Dalla materia al fuoco,

e poi cenere e ricordo,

Una terra, un oceano, un cielo

Soltanto una vita

prima d’essere morto.

Alex Brian