Mi abbandono su un morbido contrasto, saggiando le giunture delle ossa, come sgranando un rosario profano. Mi addormento su tumuli di sogni, respirando piano. Alex Brian