Ricerca

Alex Brian

Mese

gennaio 2012

Macro poesia

Ti dirò che non c'è scelta, per campar lavora in fretta, se hai i soldi hai le chiavi per l'accesso ai sogni e a giorni fieri: il lavoro rende schiavi, il non averlo rende prigionieri. A.B.

Maya

Vola maya il tuo dolce miele diffondi, coprici gli occhi col velo che adorni, cela la materia allo sguardo diffidente, per serbar la razza e tutto l'esistente. Ma il nettare è veleno, di una malsana immortalità, fluidi viscidi di imperium... Continue Reading →

Schiavi liberi

Forse ognuno ha una strada, più giusta tra le altre. La scelta è assai ardua, dentro il buio è pesto. E dio ci fece liberi, ma schiavi al tempo stesso di scegliere sbagliato ogni nostro gesto. Alex Brian

Il mare d’inverno

Basta un emozione, e tutto è perso. Il mare d’inverno non ha una ragione, con l’acqua fredda e il cielo troppo terso. Potrà il debole sole riscaldare quest’animo così diverso? Potremo poi sognare, con il pensiero più sommerso? A.B.

Ci ritroveremo, forse…

Ci ritroveremo forse in mezzo al tarassaco, in un campo nel nulla, col vento che spoglia i fiori. Ci ritroveremo forse in una strada di città, tra i passanti in corsa, e il nostro sguardo si incrocerà per sbaglio. Forse... Continue Reading →

Piove

La pioggia scorre trascina con se il rumore lava via i pensieri. Riga la pellicola come in un vecchio film, non si ferma ad osservare. E' come la pesantezza del mondo, che cade, si mischia e si confonde con le... Continue Reading →

Istantanea

Fronde scoppiettanti per una pioggia lieve. Brezza fresca in un periodo di neve. Il tronco suda, fino alle radici. Le foglie gialle tremano felici. La terra è fango e il cielo cenere. I pensieri se ne vanno, volteggiano nell'etere. A.B.

Blog su WordPress.com.

Su ↑