In una galassia tra le tante,

mille stelle brillano,

una cascata che appare immobile,

ma danza lentamente

da tempo immemore,

mai si ferma davvero.

L’oscurità dell’abisso spaziale

risalta il suo ardore in modo vivido,

le sue perle infinite e minuscole

sembrano solide.

Chi le guarda tace.

Se questo abbia significato

o uno scopo.. il mistero è arcano.

Ma come in risposta alla Domanda,

chiunque le guarda tace.

E anche di giorno, ne sei avvolto,

galleggi in un pianeta, in mezzo

alla danza ancestrale

e non so se sia più lo spavento di cadere

o più grande la gioia di restarci dentro

e se te ne dimentichi, ogni notte

ti riporterà il ricordo

o certi occhi più brillanti di quel mare.

 

A.B.