Ricerca

Alex Brian

Mese

novembre 2011

La radice del male

Saprai sottrarti alla terribile equazione? un risultato, da operazioni di identità incognite, derivato da logiche, dove non esistono valori assoluti, sei solo un numero se non sei l'esponente della matrice che causa la radice del male. A.B.

Anima

C'è qualcosa di blu e scintillante una notte stellata nel fondo dietro la mia schiena. A.B.

La fine della magia

Togliete il cappello e gettatelo, non uscirà nessun coniglio ne colomba o fazzoletto. Ormai è risaputo il trucco: il mago è dell'occhio, la magia è dentro.   A. B.

Idolatrie

E allora gli oggetti si impossessarono delle persone e i sensi insoddisfacibili schiavizzarono. Confondiamo i mezzi per lo scopo. Li idolatriamo. Confondiamo lo scopo.. per fortuna non è il motivo della nostra esistenza. Lo scopo ce lo diamo noi, la... Continue Reading →

Autunno

D'autunno ti copri, e lui si riveste di foglie ambrate, di ottoni fragili. Perle scure versano sangue per mandare in alto gli animi A terra rimane friabile cartapesta, pomeriggi di eterno, progetti labili. Un paesaggio in declino langue, al tramonto... Continue Reading →

Come nebbia

Siamo della stessa pasta e della stessa consistenza della neve e della nebbia e così come loro pure noi svaniremo. A. B.

31 ottobre

Tutto è immobile, tutto sta come è sempre stato. Anche le anime vagano, non vogliono andarsene. Tutto è immobile, immutato. Sale la nebbia di mattina, e il sole dove sta? E' una domenica grigia, che il tempo ruberà, Cade la... Continue Reading →

Vetri rotti

Vetri rotti rimangono da bei cristalli la luce riflettono al medesimo modo furono fragili, fosti distratto la loro essenza rotta da un suono.   Non rimane che buttarli, o rimirarli forse un ultima volta. E tenere ricordo dell'antico splendore.  ... Continue Reading →

Al Lago

C'era una volta un cielo stellato si affacciava riflesso su un tiepido lago c'erano a volte bellissimi giovani ballavano con l'essenza della vita c'era una volta un ricordo c'era una volta un sogno. A.B.

Portami via

Portami via da qua me ne voglio andare, Portami dove è sempre estate e gli sforzi sono lieti Portami dove non ci si può sdraiare e si pensa solo al presente Portami dove la compagnia è buona e dove il... Continue Reading →

Sono stato in riva al nulla

Sono stato in riva al nulla, cercando di guardare oltre il nero mare, senza linea di orizzonte, senza nessun cielo con cui confinare, ma forse il cielo di quel mare, lo stavo calpestando. A. B.

E poi la notte

E poi la notte portò il silenzio con l'oscurità, tra le strade un soffiare di tir e di macchine confuse nel loro dritto viaggio A. B.

Moka

Vorrei cambiare filtro alla mia mente, è come una moka che produce solo tè. Bolle il desiderio e la passione si mescola a oscuro ingegno ma una fitta rete di trattenimenti, coscienza e pudicizia fanno uscire solo acqua, altre volte... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑